#SegretideiPirati: Bongoyo Island

Esiste una piccola isola, poco distante dalla capitale economica della Tanzania, Dar Es Salaam, che si può definire un piccolo gioiello.

Dar Es Salaam è una città in forte crescita, dove il caos del traffico e la vitalità dell’Africa si mischiano in un panorama alquanto sorprendente.

La capitale economica del paese non è affascinante, ma esistono alcune mete facilmente raggiungibili che vi faranno luccicare gli occhi.

Tra queste c’è sicuramente  #Bongoyo Island…

Bongoyo è un’isoletta molto piccola, appena di fronte alla penisola di Msasani, nella parte nord di Dar.

Per raggiungerla il modo migliore è quello di andare allo “Slipways hotel”, un complesso pieno di ristoranti e negozietti per turisti.

Qui potrete trovare un piccolo supermarket per fare dello scorte per stare sull’isoletta, che vanta tuttavia di un simpatico ristorantino locale e bar.

Il viaggio in barca dura poco più di 30 minuti e il costo non è molto abbordabile. Tra ingresso al parco (per non residenti) e barca, si spendono sui 22 euro o 57 mila scellini. Ma a nostro parere la spesa vale la pena per stare in questo piccolo paradiso per un giorno. Le barche sono tra le 9 e le 11 del mattino mentre i rientri dall’isola sono nel primo pomeriggio (14.30) o alle 17.

Una volta sull’isola potrete scoprire la bellezza dei fondali. Non a caso Bongoyo fa parte dei parchi marini della Tanzania.

La piccola striscia di sabbia bianca cattura l’attenzione appena sbarcati, cosi come la lussureggiante vegetazione appena poco distante.

Oltre a rilassarsi, consigliamo di scoprire un po’ l’isola. Non ci sono grandi animali, ma solo qualche serpente.

Nella nostra escursione con la guida locale (3,5 euro e mezzo) siamo andati a vedere la #Shark Lagoon. Una “camminata” nella giungla di circa 15/20 minuti per arrivare ad una prima laguna…e poi l’escursione continua fino a vedere le belle rocce vulcaniche intorno alla laguna che da un lato è piena anche di mangrovie.

Bongoyo Island riesce a sorprendere il visitatore di un giorno che vuole allontanarsi dal caos di Dar Es Salaam.

Spiagge bianche, natura lussereggiante e una bella occasione per scoprire un’Africa da sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *